Passione in 3D

Di Carolina Tocci
Share

Ce lo eravamo chiesto anche noi. Ma perché non applicare la tecnologia 3D al cinema erotico? La nostra stessa idea è venuta a un produttore di Hong Kong, Stephen Shiu Jr., che ha stanziato quattro milioni di dollari di budget per girare il primo film erotico in 3D della storia del cinema. Si tratta del sequeldel Sex and Zen di Michael Mak, uscito nel ’91.

“Grazie agli speciali occhiali in dotazione, gli spettatori avranno l’impressione che le attrici si trovino a pochi centimetri da loro”, assicura Shiu Jr.
Le riprese inizieranno ad aprile e l’uscita del film è prevista per il prossimo Natale. Chissà se in Italia si scontrerà con  il cinepanettone di turno?



Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 56 = 58

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi