Space Chimps: missione spaziale

Di
Share

Ham III è il nipote dello scimpanzè Ham, che nel 1961 era stato inviato nello spazio della NASA (sul serio). Quaranta anni dopo, con il peso del suo DNA che ne fa una scimmia dall’intelligenza superiore, Ham III viene spedito su un pianeta alieno per recuperare la sonda rimasta lì dai tempi del viaggio dell’avo, insieme con una squadra scelta di primati. Da qui, si scatenerà un’avventura intergalattica, dagli esiti piuttosto prevedibili.



Space Chimps soffre della sindrome da film d’animazione in computer graphic che vuole ammiccare tanto ai piccoli che agli adulti. Il continuo andirivieni tra dialoghi acidi e momenti divertenti non trova un equilibrio in una trama forte, e finisce per scontentare sia grandi che piccini.

Voto 4

Share

Comments

Tagged with:

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

60 + = 68

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi