Soffocare

Di
Share

Questa divertente opera prima di Clark Gregg poggia le basi su un romanzo di Chuck Palahniuk. La satira alla società americana è evidente sin dalla prima inquadratura, con una storia dal taglio caustico e pungente. Ipocrisia e perbenismo non trovano posto accanto ai personaggi tratteggiati come fossero un bassorilievo, con i mali dell’America di oggi a fargli da sfondo.



Victor Mancini (Sam Rockwell) è uno studente di medicina fallito che si è ridotto a fare il figurante in costume in un parco tematico sulla storia degli Stati Uniti. Sessodipendente, frequenta le riunioni dei sessuomani anonimi  con il solo scopo di trovarsi delle nuove partner. Ha una madre (Anjelica Houston) ricoverata in ospedale con gravi problemi di memoria e che tiene per sè un segreto sulla nascita del figlio. Tra immensi equivoci e clamorose bugie, la vicenda alterna battute colorite e divertenti a momenti più intimi e drammatici.

Clark Gregg è un attore, prima di essere regista, e come tale ha ancora molto da imparare. La mancanza di esperienza probabilmente è la causa del suo non riuscire a star dietro alle performance degli attori (Sam Rockwell è perfetto nel ruolo di Victor Mancini, almeno quanto Anjelica Houston nei panni della madre fuori di testa). Gregg ha un modo di dirigere un po’ piatto, non adatto alla divertente frenesia della storia. Peccato, perché il film è godibile, sopra le righe, e porta nelle sale (purtroppo poche, dato che esce in sole 10 copie) una ventata d’aria fresca. Non per niente alla scorsa edizione del Sundance, Soffocare si è portato a casa il Premio Speciale della giuria.

Voto 6

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

33 + = 39

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi