2012

Di
Share

Dopo l’inutile tuffo nella preistoria di 10000 A.C., Roland Emmerich torna al filone catastrofico (il suo cavallo di battaglia), costruendo l’ultima fatica sull’anno che, secondo quanto già scoperto dai Maya sul loro calendario, corrisponderebbe alla data esatta in cui il mondo finirà.



Venute a conoscenza di un’imminente catastrofe dovuta ad una tempesta solare prevista per l’anno 2012, le autorità mondiali si organizzano per correre ai ripari, cercando di salvare il salvabile… Anzi, i salvabili. Il nuovo disaster movie firmato Emmerich segue gli ultimi giorni della Terra alcuni (troppi) personaggi tra cui uno scrittore fallito  (John Cusack) che cerca di portare in salvo la sua ex moglie e i due figli, il Presidente degli Stati Uniti (un simil Obama con le fattezze di Danny Glover) e sua figlia, un geologo, il conduttore pazzo di un’emittente radiofonica che trasmette in diretta dal Parco di Yellowstone (Woody Harrelson) e altri personaggi le cui vicende si intersecano.

Sono stati messi a disposizione 230 milioni di dollari per devastare il mondo: e il regista di Independence Day e The Day After Tomorrow, dedito ormai ai disastri almeno quanto Frank Capra agli happy endings, ce la mette proprio tutta per farlo. Effetti speciali a go go al servizio di una trama semplice e buonista, degna della tradizione dei film del genere. Troppi eroi e troppi salvataggi in extremis fanno da contraltare al buon ritmo narrativo e alla magia degli effetti speciali, con la California che affonda e l’Everest coperto da uno tsunami.

Voto 6

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

19 + = 29

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi