Berlino: ultimo giorno tra le polemiche

Di Carolina Tocci
Share

Se ne era già parlato al Sundance, della violenza che pervade la nuova pellicola di Winterbottom (che qui a Berlino ha già vinto un Orso d’argento nel 2006 con The Road to Guantanamo). The Killer Inside Me è tratto da un romanzo di Jim Thompson e descrive le brutali violenze del protagonista interpretato da Casey Affleck, un poliziotto di provincia nonchè assassino psicotico, con una forte propensione a maltrattare le donne. Nel cast anche Jessica Alba e Kate Hudson.


The Killer Inside Me TrailerCelebrity bloopers here



Gli altri due film In Concorso di oggi sono A Family di Pernille Fischer Christensen, già vincitrice del Gran Premio della Giuria nel 2006 con A Soup, e il francese Mammuth di Benoit Delépine e Gustave de Kervern con Gérard Depardieu e Isabelle Adjani.
Intanto si fanno pronostici su chi sarà a portare a casa l’Orso d’oro. Al momento i favoriti sembrano essere Roman Polanski con il suo The Ghost Writer, How I ended this summer del russo Alexei Popogrebsky, e If II Want to Whistle, I Whistle, del regista rumeno Florin Serban. Non resta che attendere domani, con la cerimonia di premiazione che farà calare il sipario su questa Sessantesima edizione del Festival di Berlino.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 73 = 83

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi