Clooney-Canalis: crisi per i troppi festini?

Di Carolina Tocci
Share

Ennesimo allarme crisi tra la coppia, questa volta a causa dei troppi festini a cui la Canalis partecipa e che non piacciono molto a George. Lui, oltre ad essere decisamente più avanti con gli anni rispetto alla trentaduenne Elisabetta, è sempre stato poco avvezzo a certi divertimenti, preferendo la compagnia di pochi, fidati amici alle feste da sballo. Ad annunciare aria di bufera tra i due, la versione inglese del settimanale Grazia, secondo cui un amico della coppia avrebbe detto: “George ama molto Elisabetta, ma non vuole fare quella vita. George ed Elisabetta erano ai ferri corti già da febbraio, ma hanno tirato avanti per tutto il periodo dei red carpet. La notte degli Oscar non hanno partecipato a nessun after-party, George è salito sul primo volo per le Hawaii, dove lo aspettavano per iniziare le riprese del suo nuovo film The Descendants“.

Se le cose stessero realmente così, perché la Canalis sarebbe andata in questi giorni a far visita al suo George alle Hawaii sul set? Tra l’altro Clooney, attraverso una dichiarazione rilasciata dal suo portavoce, a proposito di un’eventuale separazione dalla sexy velina ha così commentato: “Ancora una volta, si tratta di una storia inventata, divulgata e ora smentita”. Concludendo così il discorso: “Non lasciate che la realtà dei fatti rovini quella che potenzialmente è un’ottima storia”.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 41 = 45

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi