Manuale d’amore 3

Di
Share

Terzo ma non ultimo capitolo di una saga che ha ancora delle cartucce da sparare (altri due capitoli già annunciati), Giovanni Veronesi porta nelle sale Manuale d’amore 3. Così dopo le diverse fasi dell’innamoramento analizzate nel primo film e i diversi tipi di amore che invece avevano caratterizzato il secondo, per il regista toscano è giunto il momento di raccontare l’amore nelle varie età della vita, “Giovinezza”, “Maturità” e “Oltre”.  Si inizia con la storia di Roberto (Riccardo Scamarcio), giovane e ambizioso avvocato prossimo alle nozze con Sara (Valeria Solarino), e del suo travolgente incontro con la sexy e misteriosa Micol (Laura Chiatti). Poi è la volta di Fabio (Carlo Verdone), affermato anchorman televisivo con tanto di parrucchino, marito fedelissimo, che viene letteralmente travolto da un incontro imprevisto con Eliana (Donatella Finocchiaro). Protagonista di “Oltre”, è invece Robert De Niro, nei panni di un professore americano di storia dell’arte trasferitosi a Roma. Riservato e solitario, Adrian frequenta poche persone tra cui Augusto (Michele Placido), il portiere dello stabile in cui vive. Il fulminante incontro con la figlia di quest’ultimo, Viola (Monica Bellucci), sconvolgerà la sua tranquilla esistenza di ultrasessantenne.



De Laurentiis questa volta non ha proprio badato a spese. Il suo film, che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha riconosciuto di interesse culturale e quindi meritevole del contributo statale (“solo” 400.000 euro, mentre il film è costato circa tre milioni, colpa soprattutto del cachet di Robert De Niro), farà il botto. Distribuito in settecento copie da Filmauro, non potrebbe essere altrimenti. Un successo annunciato, quindi, ma sarà anche meritato? In parte. Dei tre episodi in cui Manuale d’amore 3 è suddiviso, solo quello centrale con Verdone e Donatella Finocchiaro merita un sette. C’è un’ottima sintonia tra loro, tempi comici perfetti, e una storia ben scritta e che fa ridere a coprir loro le spalle. Non si può dire lo stesso del capitolo intitolato “Giovinezza”, con un Riccardo Scamarcio assolutamente inadatto in un ruolo con dei risvolti comici, al fianco di Laura Chiatti che canta decisamente meglio di quanto reciti e di una Valeria Solarino che nei panni della fidanzatina perfetta è di una noia assoluta.

Di più irritante nel film di Veronesi c’è solo la faccia del cupido-Taxi driver (perché no, tanto De Niro non si offende mica) Emanuele Propizio armato di arco e frecce che funge da raccordo tra i capitoli. Last but not least, il terzo episodio è proprio quello di Robert De Niro che recita in italiano e pensa in inglese, e della sua liason con Monica Bellucci. La professionalità di Bob resta indiscussa, e il suo italiano è inattaccabile, però non avremmo mai e poi mai pensato di vederlo mentre si cimenta in uno spogliarello e resta in mutande, abbacinato dalla burrosità della Bellucci. Non si è mai pronti ad assistere a certe scene, e questa è una di quelle. Starsene seduti a guardare un duro come Bob in una situazione di tale svantaggio è assolutamente allettante, ma è solo per Verdone e la sua perfetta spalla Finocchiaro e per l’ennesima prova brillante di Michele Placido attore che il biglietto di Manuale d’amore 3 merita di essere staccato dal carnet.

Voto 5

Qui trovate le videointerviste al cast di Manuale d’amore 3.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

61 + = 66

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi