007, licenza di… Matrimonio!

Di Carolina Tocci
Share

Lontano da obiettivi e telecamere, lo scorso 22 giugno l’ultimo James Bond e il Premio Oscar Rachel Weisz (The Constant Gardener, 2005) sono covolati a nozze a New York, alla presenza di pochi selezionatissimi invitati: solo quattro. Gli unici testimoni della cerimonia sono stati i figli dei due attori, avuti da relazioni precedenti, e altri due invitati di cui non si conosce l’identità. Ad annunciare la notizia, è stato il portavoce di Craig. I due attori, amici da diversi anni (la foto in alto è stata scattata nel 2004, durante una proiezione newyorkese), si sono conosciuti sul set del thriller Dream House di Jim Sheridan, in uscita il prossimo autunno, in cui interpretano i ruoli di marito e moglie alle prese con un crimine misterioso.

Rachel Weisz è fresca di separazione dal regista Darren Aronofsky (Il cigno nero), con cui ha avuto il piccolo Harry, che ora ha cinque anni. Mentre Daniel Craig è stato legato per cinque anni alla produttrice Sasuki Mitchell, sua ultima fiamma dopo il matrimonio con l’attrice scozzese Fiona Loudon (da cui ha avuto una figlia, Ella), e una successiva relazione drata sette anni con l’attrice tedesca Heike Makatsch. Non si può dire che 007 non si sia dato da fare con le donne, anche fuori dallo schermo.



Rivedremo presto entrambi sul grande schermo: Rachel Weisz nell’atteso The Whistleblower in uscita a fine agosto, e Craig a dicembre, con l’altrettanto atteso The Girl with the Dragon Tattoo firmato David Fincher, rivisitazione del film svedese Uomini che odiano le donne, tratto dal romanzo di Stieg Larsson.

Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 53 = 60

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi