River Phoenix di nuovo al cinema

Di Carolina Tocci
Share

Diciotto anni dopo la sua scomparsa, il 31 ottobre del 1993 per overdose, fuori dal night Viper Room di Los Angeles, River Phoenix tornerà al cinema. Il regista tedesco George Sluizer, ha infatti annunciato di voler completare Dark Bloom, il film drammatico del che Phoenix stava girando e che non ha mai potuto terminare. Dal The Hollywood Reporter fanno sapere che Sluizer, che ha tenuto nascosto per anni il materiale da lui girato nel timore che qualcuno potesse distruggerlo, utilizzerà gli spezzoni originali. Il regista ha inoltre chiesto a Joaquin Phoenix, fratello di River, di entrare a fra parte del progetto, data la somiglianza del suo timbro vocale con quella del fratello scomparso. In Dark Bloom, non senza emozione, rivedremo dunque il giovane attore nei panni di Boy, un eremita che vive nel deserto di un sito per test nucleari, in attesa della fine del mondo. Quando una coppia del jet-set hollywoodiano (interpretata da Judy Davis e Jonathan Price) con la macchina in panne gli chiede aiuto, Boy li fa prigionieri e inizia un enigmatico rapporto con la donna.Uscita prevista negli States entro la fine del 2012.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

7 + 2 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi