George Clooney parla del suo nuovo film

Di Carolina Tocci
Share

“E’ che non vorrei spoilerare troppo… Va bene, muoiono tutti! Oh no, l’ho fatto di nuovo!”. Scherza George Clooney quando il giornalista Todd McCarthy gli chiede di parlare un po’ del suo prossimo progetto, Gravity, in cui lo vedremo al fianco di Sandra Bullock. Alla regia, Alfonso Cuarón (Y tu mamá también, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, I figli degli umini).



In Gravity, pellicola che vedremo in 3D, la Dottoressa Ryan Stone (Bullock) è un geniale ingegnere medico alla sua prima missione sullo shuttle assieme all’astronauta esperto Matt Kowalsky (George Clooney) al comando del suo ultimo volo prima di ritirarsi. Durante quella che sembrava una passeggiata nello spazio di routine, accade il disastro. Lo shuttle viene distrutto, lasciando la Stone e Kovalsky completamente da soli, collegati a nulla se non l’uno all’altra, ruotando verso l’oscurità.
Il silenzio assordante conferma che hanno perso qualsiasi contatto con la Terra, e con esso qualsiasi possibilità di salvezza. Mentre la paura si trasforma in panico, l’unica strada verso casa potrebbe essere spingersi ancora più lontano nello spazio. Gravity uscirà nelle sale a novembre.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

87 + = 90

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi