Cruise-Holmes: dietro la separazione c’è Scientology

Di Carolina Tocci
Share

Sono passati tre giorni da quando è iniziata a circolare la notizia che vorrebbe  Katie Holmes alle prese con le carte per il divorzio, ma Tom Cruise non sembra molto scosso. Ieri l’attore è stato fotografato mentre si recava al lavoro in elicottero (nella foto in alto)  sul set di Oblivion, in Islanda. Katie invece ha trascorso il weekend nell’appartamento newyorkese, insieme alla piccola Suri, sicuramente per cercare un po’ di privacy, ma forse anche per prepararsi alla battaglia legale che l’aspetta (l’attrice ha chiesto l’affidamento esclusivo della bambina). Tutto questo è avvenuto alla vigilia del compleanno di Tom, che il 3 luglio compirà cinquant’anni. La loro ultima uscita insieme risale al 16 giugno scorso (giorno in cui è stata scattata la foto qui in basso, a Reykjavík).



Secondo una fonte vicina a Kate, l’attrice stava già programmando la separazione da alcune settimane, tanto che avrebbe già preso un appartamento a New York dove si trasferirà a breve con la figlia. Dietro la mossa di Kate ci sarebbe Scientology, il movimento spirituale di cui è seguace Tom Cruise. La piccola Suri ha infatti da poco compiuto sei anni, età in cui i bambini vengono avvicinati a Scientology venendo mandati lontano dalle loro famiglie (e pare che Tom abbia sia un entusiasta seguace di questo tipo di educazione). Si tratterebbe dunque di un passo che spaventa Kate e che spiega il motivo per cui avrebbe chiesto l’affidamento esclusivo della piccola. La presenza di questo movimento religioso, è bene ricordarlo, è risultata ingombrante sin dall’inizio della  storia tra Tom e Katie. Addirittura nei corridoi dell’ospedale di Los Angeles dove è nata Suri, girava voce che a Katie Holmes fosse stato impedito di emettere alcun suono durante il parto, così come prescritto da Scientology. Adesso poi la signora Cruise ha iniziato a sospettare che i membri dell’organizzazione stiano piantonando da settimane lo stabile newyorkese in cui si trova. A rivelarlo, il sito TMZ. Secondo le testimonianze di fotografi e paparazzi appostati davanti all’edificio, non si tratterebbe solo di suggestione. Questa Cadillac Escalade bianca che vedete qui sotto è stata avvistata molto spesso nei pressi dell’appartamento newyorkese della ex signora Cruise ultimamente.

E poi ci sarebbe la maledizione dei trentatré anni. Tutti e tre i matrimoni di Tom Cruise si sono chiusi quando la moglie di turno aveva raggiunto questa età. E’ successo con Mimi Rogers (divorzio ufficializzato nel 1990 quando lei aveva trentatré anni). Ma anche con Nicole Kidman: matrimonio durato dal 1990 al 2001, quando l’attrice australiana aveva trentatré anni. E con Katie la storia sembra doversi ripetere: Katie ha infatti trentatré anni. Chi sarà la prossima?

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 17 = 23

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi