Les Misérables: i segreti delle trasformazioni di Hugh Jackman e Anne Hathaway

Di Carolina Tocci
Share

Chissà se varrà anche per loro, la regola che ha fatto vincere l’Oscar ad attori considerati dei sex symbol che sono riusciti ad accaparrarsi l’ambita statuetta dopo essersi sottoposti a ore di trucco per rendere decisamente meno gradevole il loro aspetto (pensate a Charlize Theron in Monster). Fatto sta che le performance di Hugh Jackman e Anne Hathaway nel musical Les Misérables sono già in odore di premi, almeno stando al successo che la pellicola di Tom Hooper ha riscosso dopo l’anteprima londinese che si è svolta la settimana scorsa.

Ma come hanno fatto Hugh Jackman e Anne Hathaway a cambiare aspetto in modo così drastico e radicale? Un po’ è stato merito loro, e un po’ sono stati aiutati dalla Makeup artist Lisa Westcott. Anne Hathaway prima di iniziare a girare Le Misérables si è tagliata i capelli quasi a zero e si è sottoposta a una dieta drastica che prevedeva l’assunzione di appena cinquecento calorie al giorno. L’obiettivo era di perdere sedici chili in meno di un mese, e a giudicare da quanto visto fino ad ora, il risultato ci sembra sia stato raggiunto. Poi, per interpretare Fantine, una giovane operaia che viene licenziata dalla fabbrica perché è una ragazza madre e che, per mantenere l’adorata figlia Cosette, è costretta a vendere i denti e i capelli, finendo per prostituirsi, è stata aiutata non poco dal trucco. Nel video che abbiamo appena postato, si vede come siano riusciti a far sembrare che le sia appena stato strappato via un dente, solo applicando dei colori sulla sua vera dentatura.



Per quanto riguarda Hugh Jackman, anche per lui è stato necessario nascondere la bella dentatura da attore hollywoodiano con una sorta di dentiera per rendere il suo sorriso meno accattivante e più usurato e per rendere credibile il suo Jean Valjean. Per esserne certi, dovremo aspettare la fine di gennaio, quando Les Misérables sarà distribuito nelle nostre sale.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

57 + = 63

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi