Iron Man 3 in Giappone sarà proiettato in 4DX

Di Carolina Tocci
Share

Il 3D al cinema? Roba superata. Dalla Corea del Sud è arrivato un nuovo modo di percepire lo spettacolo cinematografico: il 4DX. Si tratta di un sistema nato circa quattro anni fa e introdotto per la prima volta a Seul durante alcune proiezioni di Avatar, che aggiunge alla normale stereoscopia (il 3D) alcuni effetti ambientali come poltrone mobili, luci stroboscopiche, vento, nebbie e una gamma di mille aromi che vengono sparsi nella sala in base a ciò che è visibile sullo schermo in quel momento. Esattamente come per il formato IMAX, il 4DX richiede dei cinema ideati appositamente per questo tipo di proiezioni, che a differenza di quelle in 2D o in 3D, permettono un’esperienza più coinvolgente.

Il sistema in questione è già in uso nelle sale di Cina, Corea del Sud, Thailandia, Russia, Messico, Israele ed alcuni paesi del Sud America e dovrebbe arrivare nel Nord America in oltre duecento sale nei prossimi cinque anni. In Giappone, e più precisamente in un cinema di Nagoya della catena Korona World, sarà Iron Man 3 il primo film ad essere proiettato in 4DX, seguito da altre dodici pellicole entro la fine del 2013.

E da noi, arriverà mai il 4DX? Se sì, probabilmente quando sarà ormai superato. Se consideriamo che nel nostro paese ci sono solo due sale IMAX su tutto il territorio (una a Riccione e l’altra presso l’UCI Cinemas di Pilotello), le nostre speranze di vedere un film seduti su poltrone vibranti e avvolti dalla nebbia si riducono di molto.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 30 = 36

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi