Addio a Marilyn Burns, scream queen di Non aprite quella porta

Di Carolina Tocci
Share

La notizia sta rimbalzando in queste ultime ore sui social network: la sessantacinquenne Marilyn Burns, nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Sally Hardesty in Non aprite quella porta (Texas Chainsaw Massacre), è stata trovata morta nell sua abitazione vicino Houston, in Texas. Ancora sconosciute le causa del decesso. Aveva iniziato la carriera di attrice appena quindicenne nel 1970 in Anche gli uccelli uccidono di Robert Altman. Qualche altra comparsata prima del 1974 e del ruolo che l’ha resa celebre nel cult di Tob Hooper e che l’ha fatta entrare di diritto ai primi posti della classifica delle scream queen di tutti i tempi. Il film racconta la storia di un gruppo di cinque ragazzi texani che finiscono nelle grinfie di una famiglia di assassini cannibali tra i cui componenti spicca Leatherface, che diverrà uno dei più noti serial killer del cinema horror. E Sally, che sarà la sola a sopravvivere alla terribile esperienza, nella seconda parte del film grida, corre e fa di tutto pur di rimanere in vita, nonostante subisca ogni tipo di violenze dal mostro.

Dopo il successo, la carriera della Burns subisce una battuta di arresto, pur non finendo del tutto. Nel 1976 è nel TV movie Helter Skelter e nel ’77 torna a collaborare con Hooper in Quel motel vicino alla palude. Nel 1994 appare in un cameo al fianco di Renée Zellweger e Matthew McConaughey in Non aprite quella porta 4, pellicola da dimenticare. Per noi rimarrà sempre Sally, la ragazza le cui urla continueranno a turbare i sonni delle generazioni future.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 82 = 86

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi