Pamela Anderson e Julian Assange, è nata una (strana) coppia

Di Carolina Tocci
Share

Anderson_Assange

Dopo mesi di indiscrezioni sui tabloid, è finalmente arrivata una conferma: la ex bagnina di Baywatch Pamela Anderson e il cofondatore di WikiLeaks Julian Assange stanno insieme. Ad ufficializzare il loro rapporto, proprio la Anderson, che ha confermato la sua liason con l’attivista australiano sulle pagine di Vanity Fair.

L’attrice americana ha spiegato che lei e Assange si sono conosciuti tramite la stilista britannica Vivienne Westwood, e che fra le altre cose li lega la condivisione di una «guerra romantica per i diritti dell’uomo»



Assange vive nell’ambasciata ecuadoregna di Londra dall’estate del 2012, perché il paese gli ha offerto ospitalità e asilo in seguito a una richiesta di estradizione da parte della Svezia, che lo vuole interrogare sugli episodi di presunte violenze sessuali nei confronti di due donne avvenuti nel 2010. Formalmente, Assange è libero di lasciare l’ambasciata quando vuole, ma nel farlo dovrebbe rinunciare alla protezione del governo dell’Ecuador e potrebbe essere arrestato dalla polizia britannica e trasferito in Svezia.

Nell’intervista la Anderson ha commentato le accuse ad Assange spiegando: «Sono certa che Julian non abbia mai usato la violenza della quale è accusato». Per questi motivi la ex playmate ha fatto richiesta per lui di asilo in Francia: «Sarebbe un sogno, se si potesse riunire con la sua giovane famiglia in Francia».

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

16 + = 20

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi