Ex

Di
Share

L’idea è popolare, quanto geniale. Fausto Brizzi, regista di Notte prima degli esami, parla di amanti che abbandonano e che vengono abbandonati: un tema che ha toccato tutti, prima o poi.
Persone che si sono lasciate, che sono in procinto di farlo, che si ritrovano e che si rimettono insieme: questo è il panorama umano di Ex.



Il registro oscilla sin dall’inizio tra il comico e il drammatico, strappando delle risate semplici: si annuisce molto, ci si ritrova in situazioni vissute o comunque vissute da qualcuno che ci è accanto, in un gioco di complicità che è certamente uno degli aspetti più riusciti di questa pellicola.

C’è un ritmo serrato nel raccontare le situazioni che a tratti ricorda un videoclip, e poi ci sono prove di attori italiani (Bisio e Orlando su tutti) che ci aiutano a ricordare che il nostro cinema, in fondo, esiste ancora. E che ha solo bisogno di storie valide che lo facciano riemergere.

Voto 7

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

8 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi