Che: L’Argentino

Di
Share

Primo episodio della pellicola realizzata da Steven Soderbergh sulla storia di Ernesto Guevara racconta la storia del Che ai tempi della rivoluzione cubana dei barbudos, guidati da Fidel Castro.
Nel novembre del 1956 Fidel Castro salpa per Cuba con alcuni ribelli. Uno di questi è Ernesto Guevara, un medico argentino che condivide il sogno di Fidel: rovesciare la dittatura di Fulgencio Batista. Ben presto il medico idealista si trasforma nel guerrigliero carismatico venerato dai cubani.



Soderbergh ci è sempre piaciuto. E in questo film ha il coraggio di osare davvero molto, toccando una figura immensa come quella che il Che rappresenta nell’immaginario collettivo. Il suo Ernesto è un personaggio complesso e misterioso, umano e riflessivo che Benicio Del Toro rende perfettamente con la sua interpretazione.

La dicotomia del guerrigliero sofferente d’asma e del leader che nasce sotto lo sguardo attento e disperato di una Cuba distrutta dalle oppressioni è resa perfettamente da una regia intimista e riflessiva. Se avete la possibilità, guardate il film in lingua originale. Apprezzerete al meglio la prova che Del Toro ci regala.
Voto 7

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 1 = 5

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi