Bunnylicious!

Di Carolina Tocci
Share

Conigli al cinema: di certo, i roditori in sala non sono mai mancati. Ben consci che è impossibile elencare tutte le apparizioni sul Grande Schermo di questi deliziosi animaletti, abbiamo pensato di scegliere i sei bunny cinematografici più memorabili. Quale modo migliore per augurarvi buona Pasqua?

Frank (Donnie Darko, Richard Kelly, 2004)
Il coniglio più terrificante della storia del cinema. Donnie Darko lo segue nel suo personalissimo viaggio nel Paese degli Incubi, fino a scoprire che tutte le proprie ansie hanno preso la forma di una maschera di Halloween.



Shelley Darlingson (La coniglietta di casa, Fred Wolf, 2008)
Anna Faris protagonista di una commedia rosa sottovalutata. Shelley è una coniglietta di Playboy che viene esiliata dalla celebre mansion, e si ritrova alle prese con delle ragazze snob si una sorority americana. Perché essere una playmate non vuol dire sempre essere glamour.

Roger Rabbit (Chi ha incastrato Roger Rabbit?, Robert Zemeckis, 1988).
Immancabile nel nostro speciale, l’unico roditore che è riuscito a conquistare l’anima e (soprattutto) il corpo della supersexy Jessica. Quella che non è cattiva, ma la disegnano così! Sicuramente il coniglio più invidiato.

Bianconiglio (Alice nel Paese delle Meraviglie, Clyde Geronimi, Wilfred Jackson e Hamilton Luske, 1951).
Tra un appuntamento e l’altro, a cui si è presentato naturalmente in ritardo, il Bianconiglio di Alice ha trovato il tempo per fare letteralmente un salto su Movielicious. Giusto un attimo.

Hank e Mike (Hank and Mike, Matthiew Klinck 2008)
I due conigli di Pasqua con sembianze umane licenziati dalla multinazionale che possiede le festività. Troppo fuori di testa per mancare. Una commedia da recuperare, se non l’avete vista.

Coniglio mannaro (Wallace & Gromit: La maledizione del coniglio mannaro, Nick Park, 2005
Il temibile coniglio mannaro che terrorizza i personaggi di plastilina creati da Nick Park in realtà ha un’imbttibile faccia da scemo. Davvero adorabile.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

1 Comment

  1. flessy 11 aprile 2009 at 15:03

    Hank e Mike sono spettacolari.
    Consiglio a tutti la visione.
    Ciao

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 37 = 46

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi