Nemico pubblico

Di
Share

L’epoca è quella della Depressione americana, gli anni d’oro (gli ultimi) dei gangster: John Dillinger è un criminale a tutti gli effetti, ma di quelli che la gente ama. Il confine tra essere un semplice ricercato e un eroe è sempre più sottile, considerato che Mann è molto attento a mostrarci il lato più glamour del suo eroe. Circondato da belle donne, ne ama solamente una, Billie (Cotillard). Vive per lei, almeno quanto vive per il rischio. Il tipo di rapporto che lo lega a Melvin Purvis (Bale) è quello del gatto col topo: l’uomo di legge che insegue il delitto, riuscendo sempre a sfiorarlo.



Sembra un film di tempi hollywoodiani che non ci sono più, quello di Mann. E in questo si è rivelata perfetta la scelta di Johnny Depp, che diventa ancora una volta un tutt’uno col proprio personaggio, affrontando un gangster movie che non si arrischia sulle strade impervie della sperimentazione e della modernità. Almeno, non nella sceneggiatura. Michael Mann opta però per due stili: uno più riflessivo e pacato durante le lunghe scene di approfondimento del carattere del personaggio, l’altro più convulso e caotico durante le scene d’azione. Il film si trasforma improvvisamente in un videogioco sparatutto ad alta definizione. E’ qualcosa che da Mann ci si aspetta, ma finisce per stonare nell’uniformità generale del film.

Voto 7

Share

Comments

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 + 4 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi