Gli abbracci spezzati

Di
Share

Un regista e la sua musa. Folgorato dalla ricca (arricchita) e annoiata Lena (Cruz), Mateo (Homar) prima la sceglie come protagonista della sua commedia Ragazze e valigie (palesemente specchio di Donne sull’orlo di una crisi di nervi), poi ne diventa amante alle spalle dell’uomo e finanziatore di lei. Quest’ultimo mette alle loro spalle il figlio Diego, gay represso e in grande conflitto col padre, fino all’inaspettato epilogo. Anni dopo, Diego e Mateo si rincontrano: il primo vuole produrre un film sulla loro storia, il secondo è diventato cieco e ha smesso di fare il regista per scrivere sceneggiature e romanzi.



Il presente è solo un pretesto con il quale Almodóvar narra del passato dei propri personaggi, rendendoli un veicolo per raccontare il suo amore per il cinema. Gli abbracci spezzati è il film più autoreferenziale del regista spagnolo, laddove l’autoreferenzialità si fa monumento umile del suo modo di raccontare storie. Tutto ciò che nel film sembra separato dagli eventi e dal caso è in realtà un tutt’uno metatestuale: l’amore, il raccontare, la gelosia, il destino, la scrittura, i segreti, la famiglia. Purtroppo non tutto scorre senza intoppi: l’impressione è che alcuni passaggi siano più ridondanti del dovuto. Un difetto marginale in quello che di sicuro non è il miglior film di Almodóvar, ma uno di quelli in cui si racconta di più.

Voto 7

Share

Comments

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

25 + = 26

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi