Il talento di Mr. Clooney

Di Carolina Tocci
Share

Roba da non credere, non solo è bello, intelligente, sexy, ricco e generoso, ma George sa anche cucire! Quello che è accaduto poco prima del Red Carpet della Notte degli Oscar ha davvero dell’incredibile. Sentite qua e magari, mentre leggete, cercate di immaginarvi la scena. Los Angeles, pomerggio di domenica 7 marzo. Per gli Oscar ormai è tutto pronto e si attendono i primi arrivi sul Red Carpet. Elisabetta Canalis si trova nel salone di Jonathan Antin, il parrucchiere delle star, per gli ultimi ritocchi alla sua acconciatura. Indosso ha già l’abito rosso che sfoggerà durante la serata. Ad un tratto, la cerniera del vestito si strappa. Attimi di panico! Una delle assistenti corre a cercare ago e filo per sistemare l’abito e a questo punto entra in scena lui. George.

Jonathan Antin ha così raccontato quanto è successo in seguito: “Mentre l’assistente cercava di limitare i danni, George è entrato nella stanza e con una sola occhiata ha capito subito cosa era successo. Quindi ha chiesto alla donna che stava cercando di sistemare l’abito di farsi da parte e le ha detto “Lasci fare a me, ho esperienza con queste cose. Lavoravo coi vestiti, piccola”. Così presi ago e filo, ha iniziato a ricucire l’abito della fidanzata, sistemandolo in pochi minuti. E devo dire che ha fatto un ottimo lavoro”. In effetti se guardate bene la foto qui sotto si vede che il vestito della Canalis non è proprio perfetto. Ma con un un uomo così accanto, chi se ne frega dell’abito. Ancora una volta, George ha dimostrato di sapere esattamente dove mettere le mani. Come se non lo sapessimo già…



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 + 6 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi