Remember Me

Di
Share

New York. Tyler (Robert Pattinson) è un giovane ribelle che ha un difficile legame con suo padre (Pierce Brosnan) da quando la morte del fratello ha distrutto l’equilibrio familiare. Tyler è ormai rassegnato al fatto che nessuno mai capirà quello che ha dovuto passare, ed è proprio a questo punto che incontra Ally (Emilie de Ravin), orfana di madre. Il loro rapporto inizia per una scommessa, ma non ci vuole molto perché tra i due si instauri un forte legame. Ma la gara a chi ha sofferto di più non regge proprio, così ci si trova a guardare Remember Me con la voglia di liberare i personaggi dal destino (un po’ troppo sfigato) da cui sono ineluttabilmente avvolti. Un destino che sin dalle prime scene del film, prende il sopravvento su tutto e in modo troppo incombente, a discapito delle emozioni.



Allen Coulter firma la regia di una pellicola che si avvale di una narrazione slegata e altalenante, che però non è del tutto priva di scene toccanti. A definire la mediocre riuscita di Remember Me, c’è un universo di microtrame che si incrociano e si incastrano in un modo ansiogeno e inutilmente opprimente per chi guarda. Il regista ha decisamente messo troppa carne al fuoco, finendo per cuocere meglio alcuni risvolti della vicenda, a discapito di altri.
Pattinson (che ha anche prodotto il film), riesce ad essere solo bello e, per quanto si sforzi, poco dannato. Ma è già qualcosa… Lontano dall’essere il nuovo James Dean, l’idolo delle ragazzine risulta ancora piuttosto immaturo per girare scene tragiche senza apparire ridicolo. Decisamente più convincente la bionda Emilie, a cui la scuola di Lost sembra essere servita a qualcosa.

Voto 4

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 + 2 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi