Mine Vaganti vince il Premio della giuria al Tribeca

Di Carolina Tocci
Share

“Combinando il dramma familiare e la farsa, Mine Vaganti tocca l’argomento con calore, umore e grazia”, questa la motivazione data al film dalla giuria del Tribeca Film Festival. E poi ancora: “Per averci fatto ridere, piangere e desiderare di prenotare immediatamente un viaggio nel sud dell’Italia, noi premiamo il regista Ferzan Ozpetek, il suo cast straordinario e i suoi collaboratori con questa menzione speciale”.

Con Mine Vaganti, che uscirà a breve sia negli Stati Uniti sia in Germania, dove verrà presentato con il titolo di Uomini al dente, il mercato italiano ha un’occasione che non deve lasciarsi sfuggire per rilanciare il nostro cinema all’estero. Ozpetek, che negli States è molto apprezzato, è atteso ancora una volta in America, questa volta a Los Angeles, per una retrospettiva dedicata alla sua filmografia che si terrà dal 2 all’11 giugno.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

88 + = 91

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi