George Clooney aprirà Venezia

Di Carolina Tocci
Share

Fino a ieri era solo un rumor, quello che voleva come film di apertura della 68° edizione della Mostra di Venezia l’ultima fatica di George Clooney, ma oggi la Biennale ha confermato. Le idi di marzo, pellicola diretta e interpretata da Mr. Martini sarà proiettato in anteprima mondiale il 31 agosto durante la kermesse. Ambientato in un prossimo futuro durante le primarie in Ohio per la presidenza del Partito Democratico, il film racconta la storia di un giovane guru della comunicazione (Ryan Gosling) che lavora per un candidato alla presidenza, Mike Morris (Clooney) e che si trova suo malgrado coinvolto nella corruzione circostante.

Ma oggi c’è un’altra notizia che riguarda il divo americano: voci indiscrete vorrebbero al centro dell’ennesima crisi tra George ed Elisabetta Canalis l’assiduità con cui Clooney si rivolge al chirurgo plastico. Alla sua fidanzata questa maniacale attenzione all’aspetto fisico proprio non andrebbe giù. Già nel 2009 l’attore aveva fatto ricorso al chirurgo per darsi una sistematina alle occhiaie, anche se il primo ritocco a cui si è sottoposto George risale a quattro anni fa: “Mi sono dato una ritoccatina alle palpebre perché volevo sembrare sveglio…” ha poi rivelato durante un’intervista. Poi è stata la volta della blefaroplastica bilaterale, anche questa ammessa pubblicamente: “l’ho fatto per eliminare la pelle in eccesso e le infiltrazioni adipose attorno agli occhi”. SE le cose stanno veramente così, una volta tanto dobbiamo dar ragione alla Canalis!



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 88 = 89

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi