Il caso The Devil Inside

Di Carolina Tocci
Share

Non è la prima volta che gli USA impazziscono per i mockumentary horror con venature soprannaturali (dal capostipite The Blair Witch Project ai più recenti Paranormal Activity), soprattutto se a basso budget. E’ il caso di The Devil Inside di William Brent Bell, pellicola che rientra nella categoria, uscita nelle sale americane lo scorso weekend e già in vetta alle classifiche dei film più visti. In soli tre giorni di programmazione The Devil Inside ha raggiunto e superato i trentaquattro milioni di dollari di incasso (se pensate che ne è costato uno solo), scalzando dal podio Mission Impossible: Protocollo Fantasma, il quarto film del franchise con Tom Cruise, al top da due fine settimana.



L’altra faccia del diavolo (questo il titolo scelto dalla distribuzione italiana), uscirà nei nostri cinema il prossimo 16 marzo. Protagonista, l’attrice brasiliana Fernanda Andrade che veste i panni di Isabella Rossi. La ragazza di origine italiana decide di indagare, seguita dalla troupe di un documentario, su quanto accaduto veramente a sua madre Maria (Suzan Crowley), rinchiusa da vent’anni in un ospedale psichiatrico romano per aver ucciso tre persone durante un esorcismo a cui la stavano sottoponendo. Solo i critici sembrano essere poco convinti della reale qualità di questo progetto, ma con un prodotto che in un solo weekend ha incassato trenta volte i costi di produzione non c’è molto da dire. Vedremo che accoglienza riceverà L’altra faccia del diavolo nelle sale italiane.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

2 + 7 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi