A Hollywood si beve troppo

Di Carolina Tocci
Share

Un verdetto secco e incontestabile: il cinema è una delle principali cause di avvicinamento dei giovani alle bevande alcoliche. A sostenerlo, uno studio pubblicato sul British Medical Journal dai ricercatori della Dartmouth Medical School (New Hampshire, USA) che ha confermato uno dei timori più diffusi per genitori e insegnanti: guardare al cinema o in TV soggetti che bevono alcolici induce i ragazzi a iniziare a consumare simili bevande. Secondo la ricerca, infatti, gli adolescenti che guardano molti film in cui i protagonisti bevono alcolici hanno il doppio delle possibilità di iniziare a farlo rispetto ai coetanei che ne guardano meno. E per il 28% dei ragazzi l’alcol visto consumare senza parsimonia nei film è il motivo principale per cui hanno iniziato a bere, per emulazione nei confronti dei personaggi che vedono sullo schermo.

La ricerca ha coinvolto oltre seimila adolescenti statunitensi tra i dieci e i quattordici anni sottoposti a questionari incentrati su che cosa li avrebbe potuti influenzare nel consumo delle bevande alcoliche, tra cui la visione di determinati film e il comportamento dei coetanei. Dall’incrocio dei dati è emerso che coloro che avevano visto pellicole con tematiche dominate dall’alcol hanno avuto il doppio delle probabilità di cominciare a bere. Gli autori della ricerca hanno concluso che “alcune immagini dei film di Hollywood iniziano a diffondersi in una regione del mondo per poi allargarsi a livello globale, come l’influenza, orientando i comportamenti degli adolescenti e, in alcuni casi, inducendoli a bere”.
Insomma vedere attori e attrici che sbevazzano a più non posso è rischioso almeno quanto vedere i protagonisti di film e serie TV con una sigaretta in bocca, proprio per questo secondo i ricercatori che hanno collaborato a questo studio, Hollywood dovrebbe applicare anche alle bevande alcoliche regole restrittive come quelle già vigenti per le sigarette.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 38 = 39

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi