Depp-Heard: trovato accordo milionario

Di Carolina Tocci
Share

Johnny_Depp_Amber_Heard_Divorce

Dopo tanto astio, litigate furibonde, sceneggiate varie finite sulle pagine dei rotocalchi di mezzo mondo e dita mozzate, il compromesso tra Johnny Depp e Amber Heard sul loro divorzio è arrivato ieri, 16 agosto, il giorno prima dell’inizio del processo che rischiava di mettere su piazza ulteriori dettagli della burrascosa relazione tra la star di Hollywood e la sua ultima moglie.

Sembra superfluo sottolineare che si tratta di un accordo milionario: Depp farà infatti avere alla Heard circa 7 milioni di dollari (il loro matrimonio è durato solo 15 mesi) che lei ha già dichiarato di voler dare in beneficenza. Niente più processo, dunque, e niente più ingiunzione restrittiva nei confronti di Johnny, richiesta nei mesi scorsi da Amber, che aveva accusato il suo ex marito di violenza domestica.



Le motivazioni di quanto accaduto sono state parzialmente spiegate in questo comunicato estremamente formale rilasciato di comune accordo dalla ormai ex coppia:

La nostra relazione è stata molto intensa, passionale, e talvolta instabile, ma sempre entro i confini dell’amore. Nessuna delle due parti ha mentito o mosso false accuse per guadagnare denaro. Non c’è mai stata intenzione di ferire fisicamente o psicologicamente l’altro. Amber augura il meglio per il futuro di Johnny e donerà i soldi che ha ottenuto dal divorzio a un’organizzazione di beneficenza. Non ci saranno più dichiarazioni pubbliche riguardo questo argomento.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

35 + = 39

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi