Addio alle pizze

Di Carolina Tocci
Share

Ormai è ufficiale: la pellicola, simbolo di un secolo di cinema, dal 2013 non esisterà più. Il colosso giapponese Fujifilm, ha infatti annunciato lo stop della produzione della pellicola nella primavera del 2013, a causa del crollo della domanda e dell’aumento del prezzo delle materie prime.
La concorrenza del digitale ha fermato il suo glorioso cammino.

Inventata da George Eastman nel 1885, usando il nitrato d’argento come materiale fotosensibile, l’uso della pellicola esplose con l’arrivo del ventesimo secolo, le macchine dei fratelli Lumière, il cinema che nel frattempo si andava trasformando in uno spettacolo sempre più commerciale e la successiva nascita del colore.
Nostalgia a parte (le vecchie pizze saranno conservate nei musei) quindi, è in atto una vera e propria rivoluzione e tutte le sale dovranno presto adattarsi, o pagare la pellicola ad un esorbitante prezzo di costo.



Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

8 + = 10

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi