Golden Globe 2014: le star sul red carpet

Di Carolina Tocci
Share

Quello che ieri sera ha preceduto la 71° edizione dei Golden Globe è stato un tappeto rosso un tantino low profile che ha regalato poche sorprese. E da un certo punto di vista, meglio che sia andata così. Tranne qualche rara eccezione, gli abiti indossati dalle dive hanno puntato sulla sobrietà, quindi niente look folli à la Cher dei tempi d’oro, ma parecchi abiti all’insegna della semplicità e dello stile.

Regine della serata, e non solo per i premi vinti, da questo punto di vista sono state Cate Blanchett e Amy Adams. La prima, elegantissima in un abito nero di pizzo firmato Armani Couture, mentre la Adams ha optato per un Valentino rosso e scollato, dalle linee essenziali.



Anche la protagonista di 12 anni schiavo, Lupita Nyong’o ha optato per il rosso, ma a firma Ralph Lauren, mentre Jennifer Lawrence ha indossato un lungo abito bianco della Maison Dior.

Alquanto discutibile invece il look di Drew Barrymore, con un abito bianco di Monique Lhuillier che ricorda una brutta camicia da notte. E non è stata da meno Lena Dunham, protagonista della serie TV Girls, che ha scelto un vestito dello stilista Zac Posen giallo e a sirena, non proprio adatto alla sua fisicità.

Anche Sandra Bullock poteva scegliere meglio: il suo abito Prabal Gurung dalle geometrie nette e dagli accostamenti di colore improbabili non ci ha convinti.

Non dimentichiamo, poi, i maschietti: look barbuto per Michael Fassbender, giacca in velluto verde Dolce e Gabbana per Matthew Mcconaughey ed eleganza classica per Leonardo DiCaprio, con uno smoking impeccabile, che ha calcato il tappto rosso accompagnato da sua mamma Irmelin.

E poi ancora Julia Roberts, Jessica Chastain, e Uma Thurman, tutte e tre in lungo.

La sexyssima Amber Heard, nuova fiamma di Johnny Depp, e Christoph Waltz.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

64 + = 73

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi