Rendez-Vous 2014: quest’anno il cinema francese attraversa l’intera penisola

Di Massimo Frezza
Share

E’ stato inaugurato ieri a Roma e proseguirà nella capitale sino a domenica 6 aprile, con la proiezione ad inviti del film Quai d’Orsay, ultimo lavoro di Bertrand Tavernier, la quarta edizione di Rendez -Vous, Appuntamento con il nuovo cinema fracese, la kermesse dedicata al nuovo cinema d’Oltralpe che nell’arco di più di un mese, toccherà le città di: Palermo, Bologna, Torino, MIlano e, da quest’anno, anche Napoli.

Ciascuna ripresa accoglie parte della programmazione romana e un focus dedicato a un ospite speciale. Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, in collaborazione con Unifrance films, con la partecipazione dell’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici. La direzione del progetto è affidata a Alix Davonneau, responsabile dell’audiovisivo dell’Ambasciata di Francia e la direzione artistica del festival a Vanessa Tonnini.

Ad aprire il festival, la commedia brillante, popolare e politica a firma Bertrand Tavernier: Quai d’Orsay adattamento del graphic novel di grande successo I segreti del Quai d’Orsay di Christophe Blain e Abel Lanzac, premio speciale della giuria per la sceneggiatura al Festival di San Sebastián. A 72 anni, Tavernier ci regala un ritratto satirico del Gabinetto del Ministro degli Esteri Alexandre Taillard, interpretato da un vulcanico Thierry Lhermitte, cui fa controcanto Niels Arestrup, il direttore di Gabinetto – insignito del Premio César 2014 come miglior attore non protagonista. Tavernier esplora i retroscena della vita diplomatica per un flm corale, malizioso e divertente sul culto del potere e della parola. A presentare il film a Roma, in anteprima nazionale, oltre al regista, l’attore Raphael Personnaz che interpreta il ruolo del giovane enarca Arthur Vlaminck.

Quaranta titoli circa, per un viaggio alla scoperta della ricchezza del cinema francese, con una programmazione che attraversa tutti i generi, dalla produzione popolare a quella più sofisticata, dai campioni di incasso alle pellicole indipendenti. A Roma tre programmazioni per le quattro sedi della manifestazione: il CINEMA QUATTRO FONTANE e la CASA DEL CINEMA ospitano la SEZIONE NOVITÀ E ANTEPRIME, panoramica completata da CINEASTI DEL PRESENTE, sezione curata dall’ACCADEMIA DI FRANCIA A ROMA – VILLA MEDICI, mentre il MAXXI – MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO, sarà sede di un evento dal titolo: VISIONI TRA CINEMA E FOTOGRAFIA IN FRANCIA E IN ITALIA: LA POSA E IL MOVIMENTO, che mette a confronto artisti italiani e francesi.

Rendez-vous propone quest’anno un focus sull’attore Vincent Macaigne, apprezzato dal pubblico al Festival di Cannes nel 2013. Macaigne sarà protagonista di tre film del festival, tra cui 2 Automnes 3 Hivers di Sébastien Betbeder e La Bataille de Solférino di Justine Triet che vengono mostrati in questa sezione.

Vedremo anche Grand Central di Rebecca Zlotowski che ancora non è uscito in Italia, con la talentosa coppia d’eccezione Léa Seydoux (La vita di Adèle)  – Tahar Rahim (Il profeta). Tra le opere prime, citiamo Des étoiles della cineasta franco-senegalese Dyana Gaye che vede tra gli interpreti la nostra Maya Sansa.

Tutti i film verranno proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano e presentati da registi ed attori francesi.

Per il programma dettagliato dell’evento, QUI trovate tutti i dettagli. Ecco le città toccate da Rendez-Vous 2014:

NAPOLI (7 aprile 2014)| Institut français di Napoli

BOLOGNA (dal 10 aprile 2014)| Cineteca Nazionale

PALERMO (12-13 aprile 2014)| Cinema le Rouge et le Noir

TORINO (15-17 aprile 2014)| Museo Nazionale del Cinema

MILANO (7-10 maggio 2014)|Institut français Milano

(www.binarioloco.it)

Share

Comments

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 + 3 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi