Cinecittà World: il primo parco tematico in Italia dedicato al cinema apre i battenti il 24 luglio

Di Redazione
Share

Nasce Cinecittà World, il primo parco tematico in Italia dedicato al mondo del cinema. Il grande parco, disegnato da Dante Ferretti e con la colonna sonora di Ennio Morricone – cui è dedicata l’area western – aprirà le porte al pubblico il 24 luglio. Oggi, a Castel Romano, la presentazione in anteprima con oltre mille invitati. Lo spazio vanta tra l’altro 20 attrazioni, 8 set cinematografici, 4 teatri, 4 ristoranti a tema. L’investimento di Ieg (Italian Entertainment Groupon), finora è stato di 250 milioni. I principali azionisti di Ieg sono Luigi Abete, Andrea e Diego Della Valle, Aurelio e Luigi De Laurentiis e la famiglia Haggiag con la partecipazione di Generali Properties.

Il parco aprirà al pubblico dal 24 luglio ogni giorno dalle 10 alle 23. Con oltre 260 giorni di apertura annua prevista, “si colloca come uno dei parchi con la stagione di apertura più lunga d’Europa’”, spiegano da Cinecittà World. Il biglietto intero di ingresso che dà accesso a tutte le attrazioni e a tutti gli spettacoli del Parco, avrà validità giornaliera e un costo di 29 euro, 23 ridotto per bambini fino a 10 anni e per over 65. Ma si prevede anche un pacchetto famiglie, valido per 2 adulti e 2 bambini, per un costo di 95 euro. La fase costruttiva e ingegneristica del Parco è durata circa 3 anni. Rispetto al totale dell’investimento già effettuato, il 30% è stato investito per l’acquisto dei terreni, un altro 30% per la parte costruttiva e il restante 40% per le attrazioni e per la realizzazione delle scenografie firmate da Ferretti. Nel 2015 sono attesi 1.500.000 visitatori con un fatturato stimabile in 55 milioni di euro.

Cinecittà World, si sottolinea, “ha prestato un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale” anche attraverso “la valorizzazione del verde esistente e un investimento aggiuntivo di oltre 2 milioni di euro in nuove aree verdi. Cinecittà World è parte di un progetto che occuperà complessivamente 150 ettari che si articola in varie fasi”.
“Ho cercato di mettere a Cinecittà World pezzi di scena fatte a Cinecittà ma non solo, pezzi del cinema italiano”. Lo ha detto il tre volte Premio Oscar Dante Ferretti che ha disegnato Cinecittà World. Ferretti ha fatto un breve discorso e ironicamente ha ammesso di “non essere mai salito su un’attrazione”. Ha quindi ricordato di aver “avuto la fortuna di lavorare con i grandi da Pasolini a Fellini”.
(ANSA)

Share

Comments

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 12 = 21

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi