Pignorato Cinecittà World

Di Carolina Tocci
Share

Cinecittà_World

Cinecittà World, il parco dei divertimenti dedicato al cinema situato sulla via Pontina all’altezza di Castel Romano è stato pignorato dal Tribunale civile di Roma, accogliendo il ricorso della Icun (Italiana Costruzioni Ulisse navarra spa) che aveva vinto  l’appalto per la realizzazione dell’area giochi e intrattenimento (inaugurata nel luglio del 2014, con un investimento da 250 milioni di euro), e che non sarebbe stata pagata per i lavori. Non solo, ma sul tavolo del giudice peserebbero anche le denunce da parte delle società che avrebbero contribuito a svolgere i lavori per il grande parco divertimenti. Dopo l’aggiudicazione della gara, infatti, la Icun aveva subappaltato parte dei lavori a dodici piccole e medie aziende, anch’esse mai rimborsate.
La decisione del tribunale arriva dopo mesi di protesta da parte delle piccole e medie aziende che hanno materialmente contribuito ad edificare sui 150 ettari di terreno dell’area le 20 attrazioni con le scenografie firmate dal tre volte Premio Oscar Dante Ferretti, gli 8 set cinematografici, i 4 teatri e i 4 ristoranti a tema. Tra i principali azionisti Luigi Abete, Andrea e Diego Della Valle e Aurelio e Luigi De Laurentiis.

 



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

23 + = 29

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi