Robin Williams aveva il Parkinson

Di Redazione
Share

Un nuovo tassello si è andato ad aggiungere alla notizia che ultimamente ha sconvolto il mondo dello spettacolo, il suicidio Robin Williams. All’attore pochi mesi fa era stato diagnosticato il morbo di Parkinson, malattia neurodegenerativa che causa spasmi incontrollati. Malattia che ultimamente gli aveva acuito la depressione. “Ma Robin aveva smesso di bere”, ha dichiarato sua moglie Susan Schneider. “E’ nostra speranza, sulla scia della tragica scomparsa di Robin, che altri trovino la forza di cercare la cura e il sostegno di cui hanno bisogno per affrontare le battaglie che si trovano di fronte in modo che possano avere meno paura”, ha proseguito la donna in un comunicato diffuso alla stampa. “La sobrietà di Robin era intatta ed era coraggioso mentre lottava contro la depressione, l’ansia e le fasi iniziali della malattia, che non si sentiva ancora pronto a rendere pubblica”.



Share

Comments

About author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 81 = 84

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi