Chicago vista attraverso l’obiettivo di un giovane Stanley Kubrick

Di Carolina Tocci
Share

Prima di diventare Stanley Kubrick, il regista di Arancia meccanica, Shining e di tanti altri capolavori è stato un promettente fotografo.



Nel 1946, quando aveva 18 anni, la rivista Look lo assunse come apprendista, il più giovane nella storia del magazine.

Nel 1949, un anno prima di abbandonare la rivista per dedicarsi esclusivamente al cinema, Look pubblicò Chicago – City of Extremes, una serie di 45 fotografie realizzate da un Kubrick ventunenne che puntava il suo obiettivo verso gli abitanti della città, i bambini, le famiglie afroamericane, gli scorci metropolitani e quant’altro ritenesse interessante immortalare.

Queste foto sono state tutte digitalizzate e pubblicate dalla Library of Congress. Noi ne abbiamo selezionate alcune, QUI le trovate tutte.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

14 + = 20

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi