Addio a Francesco Rosi

Di Carolina Tocci
Share

Il regista napoletano, autore di capolavori indelebili come Mani sulla città, Cadaveri eccellenti, Lucky Luciano, Diario Napoletano è scomparso la scorsa notte a Roma, dove viveva ormai da tempo. Aveva 92 anni.

Francesco Rosi iniziò la sua carriera come assistente di Ettore Giannini per l’allestimento teatrale di ‘O voto di Salvatore Di Giacomo. Fu aiuto regista di Luchino Visconti per La terra trema (1948) e Senso (1953), e dopo aver scritto sceneggiature indimenticabili  (Bellissima, 1951, Processo alla città, 1952), nel 1958 diresse il suo primo lungometraggio, La sfida. L’anno successivo diresse Alberto Sordi ne I magliari. Gli anni Sessanta furono quelli dei film-inchiesta: Salvatore Giuliano (1962), Le mani sulla città (1963) pellicola che vinse il Leone d’Oro al Festival di Venezia.
Nei Settanta Rosi firmò pellicole scomode quali Uomini contro, Il caso Mattei (1972) e Lucky Luciano (1973), tutte con un grande Gian Maria Volontè. Poi fu la volta di Tre fratelli (1981), con Philippe Noiret, Michele Placido e Vittorio Mezzogiorno e di Cronaca di una morte annunciata (1987), tratto dal romanzo di Gabriel García Márquez, che riunì un cast di tutto rispetto: Gian Maria Volontè, Ornella Muti, Rupert Everett, Anthony Delon e Lucia Bosè.
Nel 1990 diresse James Belushi, Mimi Rogers, Vittorio Gassman, Philippe Noiret e Giancarlo Giannin i in Dimenticare Palermo, prima di tornare  alla regia teatrale con le commedie di Eduardo De Filippo: Napoli milionaria, Le voci di dentro e Filumena Marturano, tutte interpretate da Luca De Filippo.



Nel 2008 gli è stato assegnato l’Orso d’Oro alla carriera al Festival di Berlino e nel 2012 il Leone d’oro alla carriera, in occasione della 69ª edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

7 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi