Due montaggi diversi per The Hateful Eight di Tarantino

Di Carolina Tocci
Share

Sappiamo già che l’atteso The Hateful Eight di Quentin Tarantino (che da noi arriverà nelle sale il 4 febbraio 2016) uscirà in due diversi formati: uno in 70mm, e l’altro in digitale per il resto delle sale, la maggior parte. Ma ci sarà un’ulteriore differenza tra le due versioni del film. Secondo quanto raccontato dal regista a Variety: «La versione da 70mm ha un prologo e un intermezzo, e durerà 3 ore e 2 minuti. Quella da multiplex è più corta di circa 6 minuti, senza contare l’intermezzo, che dura circa 12 minuti». Quindi ci saranno ben 18 minuti di differenza tra la copia in 70mm e quella in digitale.

Il motivo di tutto ciò? Esclusivamente di natura estetica continua Tarantino: «Alcune scene risultano fantastiche solo se viste in 70mm, ma nelle copie digitali perdono tutto il loro fascino».



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 14 = 24

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi