Venezia 73: svelato il programma

Di Carolina Tocci
Share

Venezia_73

Si è svolta questa mattina a Roma la conferenza stampa di presentazione della 73° edizione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si svolgerà al Lido dal 31 agosto al 10 settembre. Il direttore artistico Alberto Barbera ha svelato i titoli del Concorso e, a giudicare dai nomi in ballo, non c’è dubbio che quest’anno la giuria presieduta da Sam Mendes, avrà un bel da fare.

Jackie

Natalie Portman in Jackie

Tre i film italiani in gara per il Leone d’oro: Piuma di Roan Johnson, il documentario Spira Mirabilis di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti e Questi giorni di Giuseppe Piccioni. Oltre al film d’apertura, La La Land, confermata la la presenza In Concorso del preannunciato Jackie, biopic di Pablo Larrain che vede Natalie Portman nel ruolo di Jackie Kennedy. Tra le le anticipazioni della vigilia che trovano conferma c’è anche Tom Ford che, dopo A Single Man, presenta la sua opera seconda da regista, Animali notturni con Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Isla Fisher e Armie Hammer.

I_Magnifici_7

I magnifici 7

Ampio spazio anche ai blockbuster: a rappresentare la categoria, I Magnifici sette di Antoine Fuqua e Hacksaw Ridge di Mel Gibson con Andrew Garfield protagonista.

E poi, i grandi nomi: Wim Wenders tornerà in competizione con Les Beaux Jours d’Aranjuez, insieme a Terrence Malick che ha finalmente ultimato il documentario Voyage of Time, in lavorazione da oltre vent’anni. Ma ci saranno anche Emir Kusturica che concorrerà con On the Milky Road, il russo Andrej Kon?alovskij e il francese François Ozon.

 

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DI VENEZIA 73

FILM IN CONCORSO

The Bad Batch di Ana Lily Amirpour – Keanu Reeves, Jim Carrey, Suki Waterhouse
Une Viè di Stephan Brize – Judith Chemla
La La Land di Damien Chazelle – Ryan Gosling, Emma Stone, John Legend
The Light Beetween Oceans di Derek Cianfrance – Michael Fassbender, Alicia Vikander, Rachel Weisz
El Ciudadano Illustre di Mariano Cohn e Gastòn Duprat – Oscar Martinez, Andrea Frigerio
Spira Mirabilis (documentario) di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti
The Woman Who Left di Lav Diaz
La rejon salvaje di Amat Escalante –  Ruth Ramos, Simone Bucio
Nocturnal Animals di Tom Ford – Jake Gyllenhaal, Amy Adams, Isla Fisher
Piuma di Rohan Johnson – Luigi Fedele, Sergio Pierattini
Rai (Paradise) di Andrei Konchalovsky – Christian Klauss, Peter Kurt
Brimstone di Martin Koolhoven – Dakota Fanning, Guy Pierce
On the milky road di Emir Kusturica – Monica Bellucci, Emir Kusturica
Voyage of Time di Terrence Malick – Cate Blanchett (voce)
El Cristo ciego di Christopher Murray – Michael Silva
Frantz di Francois Ozon – Paula Beer, Pierre Niney
Questi giorni di Giuseppe Piccioni – Margherita Buy, Filippo Timi
Arrival di Denis Villeneuve – Amy Adams, Forest Withaker
Les beaux jours d’Aranjuez di Wim Wenders – Nick Cave
Jackie di Pablo Larraín – Natalie Portman, Greta Gerwig, Peter Sarsgaard

FILM FUORI CONCORSO

The Young Pope (ep. 1 e 2) di Paolo Sorrentino
The Bleeder di Philippe Falardeau
The Magnificent Seven di Antoine Fuqua
Hacksaw Ridge di Mel Gibson
Planetarium di Rebecca Zlotowski – Natalie Portman, Lily-Rose Depp
The Journey di Nick Hamm
A jamais di Benoit Jaquot
Gantz:O di Kawamura Yasushi
The age of Shadows di Kim Jee woon
Monte di Amir Naderi
Tommaso di Kim Rossi Stuart

SEZIONE ORIZZONTI

Tarde para la ira, Raul Arevalo (Spain)
King of the Belgians, Peter Brosens, Jessica Woolworth (Belgium, Netherlands, Bulgaria)
Through the Wall, Rama Burshtein (Israel)
Liberami, Federica Di Giacomo (Italy, France)
Big Big World, Reha Erdem (Turkey)
Gukuroku, Ishikawa Kei (Japan)
Maudit Poutine, Karl Lemieux, (Canada)
Sao Jorge, Marco Martins (Portugal, France)
Dawson City: Frozen Time, Bill Morrison (U.S., France)
Reparer les vivants, Katell Quillevere (France, Belgium)
White Sun, Deepak Rauniyar (Nepal, U.S., Qatar, Netherlands)
Malaria, Parviz Shahbazi (Iran)
Kekszakallu, Gaston Solnicky (Argentina)
Home,” Fien Troch (Belgium)
Die Einsiedler, Fien Troch (Germany, Austria)
Il più grande sogno, (Italy)
Boys in the Trees, Nicholas Verso (Australia)
Bitter Money, Wang Bing (China)

SETTIMANA DELLA CRITICA

Akher Wahed Fina (The Last of Us)
di Ala Eddine Slim
Tunisia-Qatar-UAE-Libano, 2016 – World Premiere

Drum
di Keywan Karimi
Francia-Iran, 2016 – World Premiere

Jours de France (Four Days in France)
di Jérôme Reybaud
Francia, 2016 – World Premiere

Los nadie (The Nobodies)
di Juan Sebastián Mesa
Colombia, 2016 – International Premiere

Prank
di Vincent Biron
Canada, 2016 – World Premiere

Singing in Graveyards
di Bradley Liew
Malesia-Filippine, 2016 – World Premiere

Le ultime cose
di Irene Dionisio
Italia-Svizzera-Francia, 2016 – World Premiere

Eventi speciali fuori concorso

Film di apertura
Prevenge
di Alice Lowe
Regno Unito, 2016 – World Premiere

Film di chiusura
Are We Not Cats
di Xander Robin
USA, 2016 – World Premiere

GIORNATE DEGLI AUTORI

FILM DI APERTURA

The War Show di Andreas Dalsgaard e Obaidah Zytoon
Danimarca / Finlandia, 2016, prima mondiale

CONCORSO

Hjartasteinn (Heartstone) di Guðmundur Arnar Guðmundsson
Opera prima
Islanda / Danimarca, 2016, prima mondiale

Hounds of Love di Ben Young
Opera prima
Australia, 2016, prima mondiale

Indivisibili (Indivisible) di Edoardo De Angelis
Italia, 2016, prima mondiale

Ne Gledaj Mi U Pijat (Quit Staring At My Plate) di Hana Juši?
Opera prima
Croazia / Danimarca, 2016, prima mondiale

Pamilya Ordinaryo di Eduardo Roy, Jr.
Filippine, 2016, prima internazionale

Pariente (Guilty Men) di Iván D. Gaona
Opera prima
Colombia, 2016, prima mondiale

Polina, Danser Sa Vie (Polina) di Valérie Muller e Angelin Preljocaj
Opera prima
Francia, 2016, prima mondiale

La ragazza del mondo (Wordly Girl) di Marco Danieli
Opera prima
Italia, 2016, prima mondiale

Sameblod (Sami Blood) di Amanda Kernell
Opera prima
Svezia / Danimarca / Norvegia, 2016, prima mondiale

Zai Jian Wa Cheng (The Road To Mandalay) di Midi Z
Myanmar / Taiwan Cina / Francia / Germania, 2016, prima mondiale

MIU MIU WOMEN’S TALES

#11 Seed di Naomi Kawase
Italia / Giappone, 2016
#12 That One Day di Crystal Moselle
Italia / Stati Uniti, UK, 2016, prima mondiale

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

36 + = 38

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi