The House That Jack Built, tanta violenza nel trailer del film di Lars von Trier

Di Carolina Tocci
Share

The_House_That_Jack_Built

Lo aveva detto Lars von Trier che The House That Jack Built sarebbe stato un film violento, ma il primo trailer della pellicola che è stata rilasciata in concomitanza della presentazione al Festival di  Cannes, supera ogni aspettativa. Sulle note di Fame di David Bowie, von Trier ci mostra immagini ad alto tasso di sangue e violenza.



Il regista danese, che era stato bandito dal Festival di Cannes nel 2011 quando era In Concorso con Melancholia perché durante la conferenza stampa di presentazione si era lasciato andare ad alcune dichiarazioni filo naziste ed era stato dichiarato persona non grata dagli organizzatori, quest’anno è stato riammesso alla kermesse, anche se Fuori Concorso proprio con The House That Jack Built.

Il film segue le vicende di Jack (Matt Dillon), un killer intelligentissimo che ha commesso omicidi a Washington per dodici anni. Uma Thurman e Riley Keough saranno le due vittime di Jack.

 

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 + 5 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi