L’ultimo crodino

Di
Share

La coppia Iacchetti Tognazzi è la vera sorpresa della settimana, in grado di reggere un film con buoni spunti che, pur non vantando particolari picchi, scorre in modo piacevole. La storia è ispirata fatti realmente accaduti, di quella realtà che supera la fantasia: siamo in Val di Susa, e due amici in cerca di soldi falliscono l’ennesimo progetto che avrebbe dovuto arricchirli. Ecco allora l’idea: trafugare i resti di Enrico Cuccia, il banchiere, e chiedere un riscatto. Da qui la tragicomica vicenda di due criminali buoni, che pur di non fare male a nessuno se la prendono con un cadavere.



Ne L’ultimo crodino ci sono tutte le contraddizioni dell’Italia, specie di un certo tipo d’Italia, dove il benessere è spesso solamente una facciata e tutto ciò che conta sembra essere solamente svoltare. Abbiamo trovato molto convincente il sapore un po’ amaro di questa commedia, sebbene soffra di evidenti problemi di ritmo. Non c’è un reale equilibrio tra risate e riflessioni, e questo finisce per nuocere alla narrazione. Tuttavia, speriamo di rivedere presto sullo schermo questo duo, possibilmente non a Striscia la notizia.

Voto 6

Share

Comments

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 22 = 23

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi