17 Again: Ritorno al liceo

Di
Share

Dal Renato Pozzetto di Da grande al Tom Hanks di Big, i film sugli adolescenti che diventano improvvisamente adulti sono un cliché del cinema. 17 Again, invece, inverte la tendenza e si concentra sul concetto della “seconda occasione”: un quarantenne frustrato (Matthew Perry) ha la chance di tornare diciassettene (Zac Efron), frequentare di nuovo il liceo, vivere accanto alla moglie e i figli con una nuova identità, e scoprire se davvero avrebbe rifatto tutto da capo.



17 Again: Ritorno al liceo è un’ode al suo protagonista, il popolarissimo Zac, intorno al quale il film è costruito e sul quale tenta di sorreggersi. Efron è bravo, carino e fresco, ma totalmente incastrato nel ruolo di teenager che gioca a basket (dai tempi di High School Muscal). Il risultato è una storia tremendamente piatta, retorica, a tratti reazionaria nella sua ottusa ricerca del lieto fine. Un panegirico dell’aurea mediocritas popolato da personaggi insulsi e privi di ogni spessore. Speriamo che Zac si evolva e cominci a esplorare nuovi lidi, perché la stoffa c’è. E speriamo di non vedere mai più Matthew Perry ridotto al ruolo di spalla sfigata.

Voto 3

Cliccate qui per guardare una videointervista con Zac Efron.

Share

Comments

Tagged with:

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

8 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi