Michael Douglas si confessa

Di Carolina Tocci
Share

In occasione dell’annuncio del sequel di Wall Street, film diretto da Oliver Stone nel 1987, Michael Douglas parla del rapporto che “non” aveva con lui. “Ho odiato Oliver durante le riprese di quel film. Mi diceva che non sapevo recitare e mi punzecchiava continuamente. Mi chiedeva di continuo se facessi uso di droghe e ogni mattina andare sul set era diventato un incubo. Ma poi ho capito che questo era il suo modo di spronarmi”. La tattica di Stone sembra aver funzionato, visto che Michael Douglas si è portato a casa un Oscar per il ruolo interpretato in Wall Street.

La Fox ha reso noto che Wall Street 2 sarà incentrato sull’odierna crisi globale dei vecchi e nuovi speculatori di borsa e che ci sarà Douglas nuovamente protagonista. Oliver Stone sembra propenso ad accettare la regia, mentre la produzione vorrebbe che a far parte della vicenda entrasse anche un giovane rampante finanziere, ruolo per cui è stato fatto il nome di Shia LaBeouf.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

38 + = 42

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi