I film? Sono come il sesso

Di Carolina Tocci
Share

Ad asserirlo, Woody Allen in un’intervista rilasciata al magazine tedesco Tv Movie. “Girare un film è come fare sesso, la maggior parte delle volte si rimane delusi”. Più chiaro di così! Il regista ha parlato anche del suo ultimo lavoro, Whatever Works (nelle sale a settembre), nato come tanti altri, da un’idea scritta su un foglio e messa in un cassetto, per poi essere ripresa e sviluppata. “Il mio comodino ha un cassetto dove metto tutte le idee, da circa trent’anni, è pieno zeppo!”. Non stentiamo a crederlo. Riguardo al modo in cui sceglie le protagoniste femminili dei suoi film, Woody ha confessato di preferire quelle poco sicure di sé, visto che anche nella vita, chi crede troppo in se stesso nasconde sempre qualcosa.



Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi