Notte folle a Manhattan

Di
Share

Phil (Steve Carell) e Claire Foster (Tina Fey) sono sposati da alcuni hanni. Vivono con i loro due bambini in
una villetta nella periferia di New York e una volta alla settimana hanno un appuntamento fisso: cercare di
rivivere l’emozione della loro prima uscita insieme, passando la serata alla Teaneck Tavern. Ma i discorsi finiscono inevitabilmente sul quotidiano, dai figli al lavoro. Così per mettere un po’ di pepe alla loro storia, Phil e Claire decidono di andare a Manhattan nel ristorante più in della città. Non avendo prenotazione, rubano il tavolo a una coppia che non si è presentata e qui cominciano gli equivoci, e i guai.



Dopo i successi commerciali delle due Notti al museo, Shawn Levy torna a sviluppare un’altra storia nell’unità temporale che preferisce, quella notturna appunto, farcendola con qualunque elemento necessario a distogliere l’attenzione da un plot non troppo originale. Il punto forte del film è senza dubbio il ritmo incalzante: a Phil e Claire ne succedono davvero di tutti i colori. Più che folle i due vivono una notte intensa, diversa dal solito e sicuramente bizzarra, impreziosita da alcuni camei divertenti (da un sexy e pompato Mark Wahlberg che ha dichiarato guerra alle camicie, a un simpatico Ray Liotta nei panni del boss malavitoso). Bravi anche i due protagonisti, peccato che un film potenzialmente buono subisca un inevitabile svilimento in fase di adattamento e doppiaggio: Notte folle a Manhattan è una di quelle pellicole destinate a nascere, incassare e morire entro i confini dei paesi di lingua anglosassone.

Voto 6

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

15 + = 24

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi