Buried – Sepolto

Di
Share



Qualcuno ha scomodato Hitchcock, per descrivere questo debutto dello spagnolo Rodrigo Cortés in salsa americana. Noi diciamo che Alfred può restare nel suo Olimpo, e semmai guardare divertito un film intelligente ma di certo non privo di difetti. Un solo attore, una sola ambientazione: un trasportatore si sveglia in una bara, sepolto chissà dove in Iraq. Chi gli ha fatto questo scherzo gli ha lasciato un cellulare e un accendino. Quando il “rapitore” lo contatta, gli chiede una cifra impossibile per pagare la propria libertà: l’uomo inizia allora un calvario burocratico, chiamando la propria azienda, l’ambasciata, l’FBI, i familiari. Chiunque possa tirarlo fuori di lì.

L’aria non finisce mai, il cellulare ha una batteria infinita, la bara è larghissima: serve un po’ di sospensione d’incredulità per osservare un’ora e mezza di telefonate senza farsi domande, ma il problema non è questo. La critica all’America, alla guerra, alle lungaggini burocartiche, è graffiante ma un po’ retorica (e scontata). Cortés delinea dei ruoli tagliati con l’accetta, dove si punta un po’ troppo al voyeurismo: come morirà il poverino sepolto vivo? L’idea originale lascia spazio a un’ora e mezza di disavventure, che però vengono interpretate bene da Reynolds, che riesce a reggere tutto il film. In sostanza, se è vero che non siamo stati colpiti dall’idea originale, Buried è comunque godibilissimo. Basta che non soffriate di claustrofobia.

Voto 6

Share

Comments

Tagged with:

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

37 + = 42

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi