La banda dei Babbi Natale

Di
Share

Ci era piaciuto moltissimo Incantesimo napoletano di Paolo Genovese, un film comico e allo stesso tempo natalizio quando il binomio sembra non portare mai nulla di buono al cinema italiano. Qualche anno fa, quel film lasciava presagire che una comicità aggraziata è ancora possibile nel nostro paese, e quest’anno ne abbiamo la riprova con una pellicola che punta a grandi incassi e, va detto, finisce anche per meritarseli. Aldo, Giovanni e Giacomo sono tre Babbi Natale che vengono colti in flagrante durante la Vigilia di Natale, mentre cercano di compiere una rapina impossibile. Portati in questura, iniziano a confessare le loro vite malandate. I flashback si susseguono per tutto il film, mostrando il lato più umano dei protagonisti ed evitando di trasformarli in macchiette. Il regista decide di non intraprendere la via delle solite battute televisive: il risultato è un film gradevolissimo, che sarà pur lontano dai fasti di Tre uomini e una gamba e Chiedimi se sono felice, ma è un’ottima alternattiva ai cinepanettoni avvelenati che infestano le nostre sale (e che Movielicious, in modo intenzionale, ha deciso di ignorare).



Voto 7

Share

Comments

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

35 + = 37

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi