La nottataccia di Joan Collins

Di Carolina Tocci
Share

Chi bella vuol comparire… Ma così forse è un po’ troppo. La star settantasettenne Joan Collins ha abbandonato in ambulanza il party organizzato da Vanity Fair che si è svolto subito dopo la cerimonia degli Oscar. A causare il malore, un abito troppo stretto che già dalla prima serata avrebbe iniziato a creare dei fastidi all’attrice. Più passava il tempo e più l’attillatissimo corpetto le impediva di respirare, e così Joan è crollata a terra. Molta paura e una chiamata d’urgenza al 911. Conclusione: la Collins ha abbandonato il party in barella in stato di semi incoscienza. Il giorno dopo, una volta tornata in sé, l’attrice è stata intervistata dal tabloid Page Six: “La verità è che ho sbagliato ad indossare un abito così stretto. E’ sembrato uno di quegli svenimenti di epoca vittoriana. La buona notizia è che ora mi sento bene”.  Grande Joan. La prossima volta magari scegli un abito che ti faccia anche respirare!



Share

Comments

Tagged with:

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 + 2 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi