Cappuccetto Rosso Sangue

Di
Share

Rivisitazioni gotiche di favole classiche: perché lasciare questo filone appannaggio di Tim Burton? In realtà, questo remix di Capuccetto Rosso è decisamente ispirato alle atmosfere da tragedia amorosa care a Twilight. Trai d’union con la saga vampiresca è la regista Catherine Hardwicke, che realizzò un lavoro decisamente mediocre con il primo capitolo cinematografico della tormentata storia di Bella e Edward. Il triangolo non manca neppure qui: Valerie vive in un villaggio di montagna sul limitare di un bosco. Il villaggio è ciclicamente depredato da un lupo, col quale lei sembra essere l’unica in grado di comunicare. Innamorata dell’amico di infanzia Peter, viene però promessa in sposa a Henry. Quando però le cose precipitano e il lupo sembra incattivirsi ancora di più, Valerie viene accusata di stregoneria e deve scegliere da che parte stare: il nemico potrebbe essere chiunque, visto che l’animale è un mannaro.



Scontato, dozzinale, a tratti persino ridicolo nel voler snaturare a tutti i costi una favola cardine della nostra infanzia: Cappuccetto Rosso Sangue prende tutto il peggio di Twilight e lo trasforma in un polpettone fantasy-romantico adatto a un pubblico ingenuo e pre-adolescenziale, che resterà incantato dall’avvenenza dei protagonisti e dalla storia d’amore tormentata, appassionante come la replica di una soap-opera. Lento, trascurabile, con una buona fotografia che però si perde nel nulla cosmico della sceneggiatura: un’operazione che, pur furbetta, finisce dritta nella pancia del lupo e non merita di essere salvata da alcun cacciatore.

Voto 4

Share

Comments

About author

Francesco Bernacchio

Appassionato di pop a trecentosessanta gradi, ama il cinema d'evasione, l'animazione e i film che non durino più di due ore.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 + 1 =

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi