Depardieu sarà Strauss-Kahn?

Di Carolina Tocci
Share

Scandali, alta finanza, complotti: gli ingredienti per realizzare un buon film ci sono tutti. Così mentre gli avvocati della cameriera Nafissatou Diallo, che ha accusato di violenza sessuale l’ex direttore del FMI, preparano la prima udienza del processo civile contro Dominique Strauss-Kahn, si riscontra un certo fermento sulla vicenda anche nel mondo del cinema. Sono numerosi infatti i registi e i produttori interessati a fornire la loro versione dei fatti su quanto è avvenuto nel maggio scorso, all’interno della suite 2806 dell’hotel Sofitel di New York.



A giugno, a un mese di distanza dallo scoppio dello scandalo, alla Siae francese erano arrivati già diciassette copioni su questo succulento affair. Ma è di poco fa la notizia, rilanciata dal quotidiano francese L’Expression, secondo cui la casa di produzione Wild Bunch sarebbe in pole position per realizzare un film sulla vicenda. Ad interpretare Strauss-Kahn ci sarebbe Gérard Depardieu, mentre nei panni di sua moglie, Anne Sinclair, si sarebbe pensato a Isabelle Adjani. A dirigere il tutto, Abel Ferrara. Aspettiamo di sapere se la notizia sarà confermata o meno dai diretti interessati.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 61 = 62

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi