James Cameron in tribunale

Di Carolina Tocci
Share

Il regista hollywoodiano è stato citato in tribunale dall’artista inglese Roger Dean che non ha dubbi sul fatto che Avatar sia stato il frutto dii un meticoloso copia copia dai suoi disegni.

La scorsa settimana, Roger Dean, celebre disegnatore di copertine di gruppi musicali, ha intentato un’azione legale contro James Cameron presso la corte di New York. L’accusa è quella di aver «deliberatamente copiato diffuso e sfruttato» alcune delle sue immagini originali per la creazione dell’universo di Avatar. “Le similitudini con ogni lavoro sono sostanziali, continue e dirette, è quindi da escludere alcun condizionamento accidentale o una somiglianza dovuta al genere”, si legge nei documenti depositati in tribunale.



Tanto per avere un’idea di quanto il mondo di Avatar sia simile ad alcune opere di Dean, guardate qui sotto.

Il dipinto che rappresenta isole fluttuanti e quello che mostra enormi archi in cielo, sarebbero stati copiati dal regista del film che ha vinto tre premi Oscar e ha incassato quasi tre miliardi di dollari in tutto il mondo. E in effetti la somiglianza è davvero impressionante.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

76 + = 83

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi