Gioventù bruciata restaurato

Di Carolina Tocci
Share

Più che un film è stato il manifesto di un’epoca. Di una generazione di adolescenti cresciuti con il desiderio di rivolta nei confronti di quell’America provinciale e bigotta. Un vero e proprio cult, Gioventù bruciata, che tornerà a splendere grazie al restauro in digitale 4k sostenuto da Gucci, dalla Warner Bros Entertainment e da The Film Foundation di Martin Scorsese. La prima mondiale della versione “ripulita” del film si terrà in concomitanza con il terzo evento annuale Art+Film Gala del Lacma, il 1 novembre al Bing Theater del Los Angeles County Museum of Art, città in cui la pellicola diretta da Nicholas Ray  e interpretata da James Dean, Sal Mineo, Natalie Wood e Dennis Hopper fu girata. E a presentarla sarà proprio Martin Scorsese.

Share

Comments

About author

Carolina Tocci

Giornalista freelance e blogger, un giorno le è venuta l'idea di aprire questo sito. Scrive di cinema e gossip e nel buio di una sala cinematografica si sente a casa.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 9 = 13

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione, ci autorizzi a memorizzare ed accedere ai cookies di questo sito web. Leggi l'informativa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi